Vulcano: reati ambientali, 3 denunce

Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi volti alla verifica del rispetto delle norme in materia ambientale, i Carabinieri della Stazione di Vulcano hanno deferito – in stato di libertà – tre persone, con cariche a vario titolo in seno ad una ditta appaltatrice di lavori di edilizia sull’isola, ritenuti presunti responsabili di reati ambientali tra cui attività di gestione di rifiuti non autorizzata e omessa bonifica di siti.
A seguito di un predisposto servizio, i militari dell’Arma hanno accertato che gli indagati, anziché comunicare alle Autorità competenti, il ritrovamento di un cumulo di rifiuti pericolosi e non, tra cui vetri, plastici, tessuti vari ed altro ancora, emersi a seguito degli scavi effettuati durante i lavori, li depositavano in maniera incontrollata, ai bordi dello scavo, senza attuare alcuna bonifica.

L’area interessata, dell’estensione di oltre 400 mq, è stata sequestrata e gli indagati dovranno ora rispondere dei reati a loro addebitati. I controlli dei Carabinieri proseguiranno al fine di accertare la presenza di eventuali ulteriori violazioni alle normative in tema ambientale, settore delicato e di rilevante importanza, da monitorare costantemente.

(strettoweb)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: